Home » Archivio Antonio Ferragamo

Antonio Ferragamo

Blogger Bonito.Cultore di storia,archeologia,arte e tradizioni  locali,escursionista.Da sempre,cerco di far conoscere ed apprezzare le varie potenzialita' dell' Irpinia, terra ove natura,tradizioni ,cultura e sapori sono ancora autentici,scrigno di eccellenze.Collaboro con chiunque abbia le mie stesse passioni nel valorizzare in toto  la nostra terra e ho colto al balzo l'invito che mi e' stato proposto,con il proposito lungimirante ma mai utopistico di riproporre un nuovo "rinascimento" irpino sia sociale che culturale, imprenscindibile  da una presa di coscienza individuale in un ottica di collaborazione pluridisciplinare e plurisettoriale.

Antonio Ferragamo

Il pulieio che cos’è?

Mentha pulegium
CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Valorizzare il territorio significa eviscerarne tutte le diverse potenzialità latenti e portarle all’attenzione di quante più persone possibili affinchè possano essere spunto d’ indagine particolareggiata e settoriale. Il territorio Irpino eccelle per una spiccata biodiversità che si traduce in una varietà di flora e fauna. L’ argomento di cui vi parlerò oggi parte proprio dalla ricca biodiversità Irpina

A ritroso nel tempo. Le antiche neviere che cosa erano? A cosa servivano? Inquadramento storico-sociale

neviera bonito
CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Continua il mio modesto contributo volto alla valorizzazione e promozione culturale della nostra verde Irpinia.

Tra le mie indagini storiche ho ritenuto particolarmente significativo l’argomento delle neviere o “nevere” sia per l’aspetto sociologico che culturale volto a testimoniare il connubio inscindibile dell’ ingegnosità dei nostri avi partendo dagli elementi naturali che li circondavano. Faremo un salto a ritroso nel tempo, quando la vita era legata ai ritmi biologici della natura in una cornice estremamente rurale.

Antiche tradizioni di fede a Bonito a devozione di S. Antonio

Chiesa e convento di S.Antonio
CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

La pubblicazione di questo articolo proprio nel giorno che si celebra S. Antonio e portando io stesso con orgoglio il nome del Santo vuole avere un “quid novum” inteso come momento di sintesi non solo tra devozione e tradizione ma anche momento di continuità tra passato e presente. Vi racconterò di antiche tradizioni rurali che risalgono alla fine del Settecento e tradizioni religiose squisitamente autentiche e suggestive.

Via Appia ” Regina Viarum”. Il percorso in territorio Irpino

via appia Ponte Rotto
CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Allo stato dei fatti abbiamo sicuramente diversi elementi evidenti e diverse tesi validamente sostenute ma ancora non si è giunti ad alcuna conclusione oggettivamente incontrovertibile.

Abbiamo diverse tessere di uno dei mosaici più belli delle nostre radici irpine

Translate »
error: CONTENUTO PROTETTO!