Home » Archivio Federico Cocchiola

Federico Cocchiola

Un blogger Frigentino! Salve lettori, mi presento: mi chiamo Federico Cocchiola ma per gli amici Scrocchiola, ho 18 anni, il mio paese è Frigento e amo la mia terra. Ho deciso di far parte di questo blog per permettere a voi lettori di immergervi in uno dei paesi più belli d’Irpinia.  Nel mio comune mi sono impegnato in ogni modo possibile; faccio parte di diverse associazioni: sono, infatti, un volontario della Pubblica Assistenza frigentina nonché il “presidente” del Forum dei Giovani. Cari saluti Scrocchiola

Federico Cocchiola

Marciano di Frigento

Marciano di Frigento Chiesa di San Marciano in Frigento
CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Cari lettori, il 14 giugno di ogni anno si festeggia il Santo Patrono, ovvero San Marciano. Questa festa è una delle più sentite insieme a quella di San Rocco.

La leggenda di San Marciano è un patrimonio di valore culturale ed etico, che i cittadini di Frigento custodiscono gelosamente nelle loro coscienze.

Frigento: la festa che tutti ricordano

Frigento
CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Il 9 maggio 1920, il contadino Carmine Capobianco su invito della Madonna ritrova una Maiolica raffigurante la Beata vergine Maria del Buon Consiglio. Questa festa ha vissuto momenti belli e altri meno beli come il 9 maggio 1978, il giorno in cui persero la vita l’Onorevole Aldo Moro e il giornalista Giuseppe Impastato detto Peppino.

Frigento: l’arte del mangiare

Frigento 911
CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Oggi ho deciso di parlarvi di due grandi prodotti alimentari che si usano di solito nelle cucine frigentine, questi sono: il “PILIEO” e la CICERCHIA. Questi due prodotti tipici si sposano alla perfezione con due trafile di pasta, il primo con i cavatielli, mentre il secondo con le “laine”.

Frigento: una perla tra i piccoli comuni

Frigento
CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Ho aderito a questo blog per raccontare le bellezze frigentine. Il nome frigento deriva da diversi nomi come: Frequentum, Frequentia populi, Frigentum ecc. Frigento si trova in un punto strategico, grazie anche alla sua altitudine di ben 911 m. Da Frigento si riescono a vedere ben 5 regioni. Parecchi forestieri vengo a fare delle belle passeggiata a Frigento. Le loro passeggiate seguono degli step ben precisi, questi sono: via Limiti, la Cattedrale, Palazzi storici, Cisterne romane e Santuario della Madonna del Buon Consiglio. Come Apice anche Frigento può “vantare” la presenza di spettri, questi avvistamenti paranormali si verificano nel castello medievale presente sulla “Preta re lo Piesco”.

Translate »
error: CONTENUTO PROTETTO!
Torna su