Cairano

La cucina tradizionale cairanese: “R Turzuledrr'”

Turzuledrr' cairanesi
CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Ho deciso di dedicare alcuni dei nostri appuntamenti mensili, alla riscoperta delle antiche tradizioni culinarie cairanesi.  Oggi tocca ad una particolare produzione di questo periodo che, insieme ai tipici “peperoni cruschi”, và a coronare la maggior parte delle nostre stradine e desta non poca curiosità negli occhi dei turisti che vengono a visitare il nostro paese, inducendoli a fotografare le varie “mazze di legno” su cui giacciono questi curiosi “dischi di zucca”. 

La cucina tradizionale cairanese: “Li cingul cu la sauzicchj e r frecul”

Piatto di cingul cu la sauzicchj'
CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Bentrovati a tutti gli amici di “Irpinia World” al nostro appuntamento periodico con il piccolo borgo di Cairano.  In questo quarto incontro voglio parlarvi di tradizioni cairanesi e, in particolare de i “cingul cu la sauzicch e r frecul”, uno dei piatti della tradizione cairanese più famoso di tutti e che merita certamente il primo posto. 

L’emigrazione a Cairano Parte 2: Il film “La Donnaccia”

Uno dei "Ciak" de "La donnaccia"
CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Bentrovati al nostro appuntamento con Cairano!
Come si può dedurre dal titolo, oggi tratteremo la seconda parte del tema dell’emigrazione nel nostro piccolo borgo altirpino che lo ha visto protagonista, in particolare, durante gli anni del dopoguerra. Questa seconda parte del nostro articolo, voglio dedicarla ad un evento straordinario che ha preso vita nell’estate del 1963 a Cairano e che ha come asse portante proprio il tema dell’emigrazione in quegli anni: il film neorealista “La Donnaccia”.

Cairano: il piccolo monte che abbraccia e saluta l’Irpinia

Veduta di Cairano dalla Valle
CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Eccomi pronto a presentarvi il mio piccolo paese: Cairano; il più piccolo paese dell’Irpinia per dimensioni territoriali e per dimensioni demografiche ma ricco di storia, cultura, arte, folklore, eno-gastronomia e paesaggi. Io sono pronto, almeno credo, ad iniziare questo viaggio innsieme a voi alla scoperta dei tesori nascosti di questo piccolo borgo Irpino dove, per parafrasare un nostro artista conterraneo, Vinicio Capossela, mi piace presentarlo così: “Cairano, tutti lo vedono ma nessuno ci và”.

Translate »