Forum giovani di Lapio

Forum comunale dei giovani di Lapio: un anno dopo…

CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!
Forum giovani di Lapio

Cari lettori di Irpinia World, sono passati quasi cinque mesi da quando ho iniziato a scrivere su questa piattaforma. In tutto questo tempo avete imparato a conoscere le mie opinioni e il mio piccolo grande borgo, che porto sempre nel cuore. Oggi voglio però cambiare il filo del discorso; oggi vi racconterò la storia di chi al giorno d’oggi pensa al domani, perché nel domani già vive: oggi vi racconto di noi, oggi scoprirete la storia del Forum comunale dei giovani di Lapio. Oggi vi racconto la mia esperienza, la storia di chi mi ha dato tutto senza fare niente.

Pronti a conoscere il Forum? Iniziamo

Un'esperienza che ti cambia...

Forum. Iniziamo da qui, iniziamo ora, da questa parola: forum. Forum è una parola latina, lo sapevate? Il sostantivo  è traducibile con la parola foro (la piazza pubblica romana), luogo nel quale vi era il cuore della vita pubblica delle comunità. Non a caso l’origine del nome di una delle associazioni giovanili per eccellenza è riconducibile a questo sostantivo latino. Con il tempo ho imparato a capire che questo nome è perfetto per descrivere quello che noi siamo: il futuro, coloro che un domani prenderanno le redini della propria comunità in mano e porteranno questa a migliorare giorno dopo giorno. Insomma, ci apprestiamo ad essere il cuore pulsante del nostro paese.

Forum comunale dei giovani di Lapio
Fonte: Instagram @forumgiovani.lapio

E’ passato oltre un anno da quando, nel marzo del 2019, con alcuni amici ho iniziato quest’avventura. Ho imparato tanto e sono maturato molto da un anno a questa parte.  Questa favolosa esperienza mi ha migliorato, come persona e (penso e spero) anche come amico. Amicizia, da questa parola è iniziato tutto; siamo partiti come un gruppo di amici con le stesse passioni, gli stessi ideali e gli stessi sogni ed oggi siamo una famiglia. E se lo state pensando no, non è una frase fatta. Non penso che tutti i diretti interessati leggeranno queste parole, ma vi assicuro, cari lettori, che nel forum ho trovato dei fratelli non di sangue, ma di spirito. Ho trovato persone che con una risata, uno scherzo e con le parole giuste, nei momenti giusti, mi hanno risollevato quando ero sicuro di cadere.  

A Lapio il forum non serve per fare la festicciola o la sagra di paese, a quello son bravi tutti, non servivano una trentina di ragazzini per fare cose che si fanno da decenni.  Quando quel pomeriggio di primavera facemmo le elezioni che significavano rinascita, dopo otto anni di inattività, io pensavo che avremmo risolto i problemi di Lapio. Forse sono stato un utopista o forse no, sta il fatto che oltre ad impegnarci per risolvere i problemi della comunità, guardando con ottimismo al futuro e lavorando bene nel presente, ci siamo aiutati, sostenuti anche con un sorriso, con una partita a calcetto, una risata o con qualche bottiglia di vino finita al chiaro di luna.

Forum giovanile di Lapio
Fonte: Instagram @fran.col_

Forse c’è un altro termine che è più adatto a descriverci, ed appartiene al greco antico: ϕιλία (filia) che significa amicizia ed è, nella sua traduzione più pura, la descrizione emblematica di quello che siamo realmente noi. In questo anno di mandato abbiamo fatto molto ed abbiamo condiviso tantissimo, tra noi, con la nostra comunità e con i paesi limitrofi. E’ strano, ma con loro, con tutti loro, nella semplicità fraterna di un gruppo di giovani, per la prima volta mi sono sentito partecipe di una cosa molto più grande di me, un gruppo vero, che nonostante litigi e delusioni, non ha mai smesso di regalarmi piccole gradi soddisfazioni giornaliere.

Far parte di una famiglia come questa dovrebbe essere un desiderio di tutti, a prescindere da quello che dice la burocrazia, l’età e le carte (quelle penso che siano buone solo a prendere polvere in scaffali che mai nessuno ripulirà).  Questo gruppo mi ha insegnato a far valere le mie idee, nel bene e nel male, a credere in me stesso, anche quando nessuno lo fa. Grazie a loro ho imparato chi sono, mi hanno aiutato a formare la mia scorza e mi hanno insegnato ad aprire il cuore, la mente e lo spirito.

Oggi non vi ho parlato di Lapio (e forse a qualche lettore darà anche fastidio) ma vi ho parlato di cosa significa essere i lapiani del futuro. Ricordatelo e mettetevelo nella testa, noi lapiani siamo fatti così, siamo difficili da capire, bisogna saperci prendere; ma se ci teniamo ad una persona ci teniamo davvero. Ed io ci tengo, ci tengo molto a tutti loro, fratelli e sorelle non di sangue ma di spirito.

AUTORE
NEWSLETTER

Resta aggiornato sulle nostre novità!

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e riceverai una mail con gli articoli che più ti interessano!

EVENTI

Visita la nostra sezione eventi!

Scopri gli eventi che si terranno in Irpinia e decidi a quale partecipare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Translate »