FESTA DELLA TREBBIATURA_PIAZZA DE SANCTIS_ SANT'ANGELO DEI LOMBARDI

La Festa della Trebbiatura

CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!
FESTA DELLA TREBBIATURA_PIAZZA DE SANCTIS_ SANT'ANGELO DEI LOMBARDI
Foto gentilmente concessa dall'Asscociazione Sant'Antuono di Sant'Angelo dei Lombardi

In anni particolari come quello che stiamo vivendo e quello che, a fatica, siamo riusciti a buttarci alle spalle, fa bene ricordare, seppure con un velo neanche troppo sottile di malinconia, quei momenti in cui tutto era semplicemente normale.

Dal 2012, per esempio, era normale associare e dedicare, in contrada Sant’Antuono, 3 giorni di agosto alla Festa della Trebbiatura, organizzata dall’Associazione Sant’Antuono di Sant’Angelo dei Lombardi.

Si tratta di un percorso rievocativo in grado di mettere in mostra, non solo i trattori e le macchine agricole di un tempo, ma anche e soprattutto la storia e la tradizione dell’Alta Irpinia. Per non parlare, poi, delle particolarissime sculture create da semplici balle di fieno, con estrema maestria e creatività.

FESTA DELLA TREBBIATURA_ TRATTORE_ SANT'ANGELO DEI LOMBARDI
FOTO GENTILMENTE CONCESSA DALL'ASSOCIAZIONE SANT'ANTUONO DI SANT'ANGELO DEI LOMBARDI

Lo svolgimento della Festa della Trebbiatura

Le tre giornate hanno un programma ben definito.
Prevedono solitamente sfilate di trattori d’epoca e moderni che, partendo dalla contrada, raggiungono il centro del paese, con l’immancabile presenza e benedizione del Parroco.
Contrada Sant’Antuono, in quelle serate diventa un luogo di aggregazione grazie anche alla buona musica e al tanto buon cibo tipico della tradizione contadina che mette in risalto le specialità del territorio.

La festa della trebbiatura è stata un appuntamento ricorrente per ben 7 anni. Com’è prevedibile, l’evento aveva la capacità di rallegrare il paese, attirare turisti e ospiti dal resto dell’Europa e da oltre oceano, e di far comprendere a tutti che la nostra terra potrebbe e dovrebbe poter puntare sul turismo, avendo tutte le carte in regola per poter riscuotere un grande successo.

Ciò che più di ogni cosa, però, la festa della trebbiatura regalava a tutti noi era l’occasione di scoprire ed apprezzare la vita di un tempo. Comprendere i sacrifici a cui erano obbligati i nostri nonni e rendersi conto, però, che la loro vita non era stata solo di rinunce, ma anche di momenti di condivisione e di convivialità come ricompensa per il duro lavoro svolto.

La festa della trebbiatura potrebbe essere definita un incontro generazionale, che vede coinvolti anziani e bambini, nonni e nipoti nel ricordo (per i primi) e nella scoperta (per i secondi) di un passato che troppo spesso sembra voler essere dimenticato.

AUTORE
CONDIVIDI

Ti è piaciuto? Condividilo con i tuoi amici!

NEWSLETTER

Resta aggiornato sulle nostre novità!

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e riceverai una mail con gli articoli che più ti interessano!

EVENTI

Visita la nostra sezione eventi!

Scopri gli eventi che si terranno in Irpinia e decidi a quale partecipare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »