Radio Conza della Campania

L’occhio insonne della WebRadio: una innovazione per Conza

CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!
Radio Conza della Campania
Fonte: Pinterest

Una Radio tutta per noi conzani, dinamica e generosa di informazioni. Una Radio capace di “scrutare dentro la notizia”, per leggere e riferire, interrogarsi e interrogare con risposte immediate ed esaustive. Una Radio, insomma, “giovane”, progettata e gestita da “giovani under 35”, curiosi, sensibili alla cultura, propositivi. Una Radio che spazia dal raggio d’azione specificamente nostrano a quello extrairpino, alternando notizie su fermenti sociali ad argomenti di riflessione opinionista, a letteratura, musica, sport, intrattenimento, istanze e urgenze creative a tutto tondo.

RadioGraphia8.0

Conza Della Campania
Fonte: Google Immagini

La sua denominazione è “RadioGraphia 8.0”; sorge nell’ambito del “Progetto Gioia”, finanziato dalla Regione Campania. Radiographia 8.0 è animata dall’Associazione “Gioventù Conzana” sotto la supervisione del tutor Gerardo Chiancone, che ha partecipato al bando “Benessere Giovani – Organizziamoci”. Il suo organigramma vanta un palinsesto vario e colorito, con programmi che si occupano del sapere nel ventaglio delle discipline.

Ogni giovane coinvolto (dagli speaker Gerardo Capasso, Milena Ciccone, Stefano Colagiacomo, Davide Cuorvo, Antonio Giorgio, Francesco Iannicelli, Michele Musano, Michele Petrozzino, Maria Gerarda Restaino ai collaboratori Luigi Bellino, Alessio D’Angola, Maria Virginia Mazzola) cura una trasmissione di suo concetto per competenza.

I Sentieri Del Nostro Dire

Davide Cuorvo, poeta e operatore culturale, è responsabile della rubrica/trasmissione “I sentieri del nostro dire: pillole di poesia e narrativa”; durante ogni puntata, incontra ed intervista autori di libri, poeti e scrittori contemporanei, illustra e recensisce eventi, indaga analiticamente i percorsi e gli sbocchi creativi, monitorizzando capillarmente le ragioni e le esigenze di quel “Poiein” greco corrispettivo del nostro “Fare”, l’elaborare geniale di Arte e Pensiero dal nulla.

Davide Cuorvo
fonte: Google Immagini

Nel corso della prima puntata, Cuorvo, fondatore dell’accorsatissimo Premio Nazionale di Poesia e Narrativa “Città di Conza della Campania”, giunto felicemente alla VI edizione, e vettore di crescente prestigio per la nostra bella e tranquilla cittadina, ha ospitato il poeta atripaldese Federico Preziosi, di stanza, per lavoro, a Budapest, in Ungheria. Preziosi è rappresentante di una corrente “versipelle” della Poesia, estremamente metamorfica nelle manifestazioni del Canto dell’allodola immortale (simbolo delle Muse), capace di rifarsi alla tradizione e nello stesso tempo disponibile allo sperimentalismo, alla torsione del logos in tutte le sue possibilità espressive ed empatiche. Preziosi, docente di italiano presso la locale sede universitaria, è autore di due sillogi di successo: “Il beat sull’inchiostro” e “Variazione Madre”, diversissime per contenuti, stile, musicalità, timbri e registri. Davide Cuorvo incontrerà tanti altri protagonisti dello scenario letterario irpino e nazionale: da cifre ormai note e accreditate a promesse di sicuro avvenire.

Studio radiofonico conza
fonte: Google Immagini

La realtà di RadioGraphia avvantaggia il tempo e la perspicua occasione di intrattenimento che cade ad hoc nella parentesi lunga e incresciosa dell’emergenza Covid19, che ci raccomanda un prudente e salvifico soggiorno casalingo, il quale sia anche proficuo incremento sotto il profilo dell’emancipazione intellettuale.

                            Benvenuta, pertanto, RadioGraphia 8.0, la web radio il cui slogan recita:                                                                                “La radio che ti guarda dentro”

AUTORE
CONDIVIDI
NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter e resta aggiornato sulle uscite dei paesi che più ti interessano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »