Home » Atripalda » Prima irpino e poi atripaldese

Prima irpino e poi atripaldese

CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!
Irpinia
fonte instagram: @info_irpinia

Cultura, Sapori, Fede, Castelli, Natura, un percorso unico e sorprendente che affascinerà e conquisterà il visitatore. L’Irpinia è un territorio che per ricchezza paesaggistica, storica e culturale non è secondo a nessuno, dotato di elementi che, se opportunamente valorizzati, possono attrarre molte persone, soprattutto turisti.

Navighiamo con i piedi per terra, sempre in movimento, il nostro mare è il verde dell’Irpinia. Intraprendiamo insieme questo viaggio, un viaggio ricco di esperienze e avventure, un viaggio dove l’Irpinia ci offre un modello di creatività.

irpinia
fonte instagram: @smaaaria
irpinia

L’Irpinia è un territorio ancora tutto da scoprire, ricco di luoghi testimoni di una storia secolare, profondamente religiosi, appartati ma ospitali, custodi di culti antichi e reliquie veneratissime; oasi di natura incontaminata, pulsanti di odori e profumi. 

Una terra speciale, attraversata da nastri sottili che uniscono punti spesso lontani, prima quasi inaccessibili. Un universo di gusto e abilità artigianale che parla di bellezza e sapienza. L’agricoltura è sostanza di questo territorio ed è dal lavoro della terra che arrivano quell’eccellenze dell’agroalimentare. Le produzioni, perciò, sono di grande pregio e di assoluta qualità.

irpinia
fonte instagram: @parlareavellinese
ariano irpino
fonte instagram: @fabio.formato

Le genti irpine recano a sé l’eredità di buona parte d’Europa. Sanniti, Romani, Longobardi, Normanni, Angioini, Aragonesi hanno lasciato il segno a seguito del proprio passaggio in queste terre: nel paesaggio, nella cultura, nei miti.

L’incontro e lo scontro di questi diversi popoli ha determinato la nascita delle caratteristiche che contraddistinguono le popolazioni che abitano nei borghi e nelle valli della provincia di Avellino. Orgogliosi della propria terra, gli Irpini voglio diffondere a un pubblico più ampio la conoscenza delle ricchezze che finora sono state custodite e preservate. Quindi chi stai aspettando? Da chi vuoi fartela raccontare più? Vai e vivila, scatta qualche foto, assaggia tutto quello che puoi; però parti un po’ prima, con i suoi 118 comuni non la puoi mica visitare in un giorno!

AUTORE
CONDIVIDI
NEWSLETTER

Resta aggiornato sulle nostre novità!

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e riceverai una mail con gli articoli che più ti interessano!

Lascia un commento

Translate »
error: CONTENUTO PROTETTO!
Torna su