Irpinia World

Terra da scoprire
irpinia world

“Il modo migliore per cercare di capire il mondo è vederlo dal maggior numero possibile di angolazioni.”

– Ari Kiev

Irpinia

Potremmo definirla “Terra di vini, Chiese e Castelli”.

L’Irpinia è una zona storico-geografica di cui fanno parte tutti i paesi della provincia di Avellino, provincia centro-orientale della Campania.

Vogliamo compiere insieme a voi un viaggio nelle terre e nella storia, tra i luoghi che hanno resistito al tempo e hanno conservato fascino e fierezza delle proprie origini.

Esplora l'Irpinia

Immersa nel verde, l'Irpinia si presenta come un altopiano assai irregolare, inciso da valli e punteggiato da rilievi, tra i quali serpeggiano numerosi fiumi e torrenti come il Calore, l'Ofanto e il Sele.

Le cime più imponenti si ergono nella zona sud-occidentale. È qui, infatti, che si trovano i monti Cervialto e Terminio.

Visita l'Irpinia

Principali attrattive turistiche in Irpinia sono il comprensorio sciistico del Laceno, il monte Terminio oltre ai borghi che fanno parte dell'associazione dei borghi più belli d'Italia (quali Monteverde, Nusco, Savignano Irpino e Zungoli).

Fra le strutture architettoniche spicca il castello di Ariano Irpino, il castello aragonese di Monteverde e il centro storico di Gesualdo con il castello che fu dimora del Principe dei Musici Carlo Gesualdo. Di notevole importanza Rocca San Felice, Calitri e il borgo medievale di Castelvetere.

Fra le mete religiose troviamo il santuario di Montevergine in territorio di Mercogliano, il santuario di San Gerardo Maiella a Caposele, i due santuari medievali di San Liberatore e della Madonna di Valleluogo presso Ariano Irpino, il santuario di Carpignano di Grottaminarda e il santuario della Madonna del Buon Consiglio a Frigento.

Gusta l'Irpinia

Di particolare rilevanza in irpinia è la produzione di vino. Tra i più pregiati vi sono il greco di Tufo DOCG, il taurasi DOCG, il fiano di Avellino e l'aglianico.

Tra i prodotti IGP vi è la castagna di Montella, mentre l'olio Irpinia - Colline dell'Ufita, che si caratterizza per i suoi colori intensi e per il sapore fruttato con note di pomodoro, si fregia del marchio DOP.

Altri prodotti tipici irpini sono il caciocchiato irpino, la castagna di Trevico, il pane di Calitri, il pane di Montecalvo, la patata di Trevico, il pecorino bagnolese, il pecorino di Carmasciano, il prosciutto di Trevico, il prosciutto di Venticano e il tartufo nero di Bagnoli Irpino, tutti riconosciuti quali prodotti agroalimentari tradizionali (PAT).

Parlano di Noi

Translate »