Naufraghi d'Irpinia. Giovani, territorio e futuro

Naufraghi d’Irpinia. Giovani, territorio e futuro

CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Strategie di marketing territoriale per l’altra Irpinia. Focus sull’evento Kampsa 2021.

Relatori: Salvatore Mazza, Petrozzino Antonella
Introduce: Gerardo Chiancone

Siamo alle battute finali del progetto G.I.O.I.A. “Giovani In Opera Insieme per conza” finanziato dalla Regione Campania nell’ambito del bando Benessere Giovani Organizziamoci.

Il 29 maggio 2021 con il seminario di chiusura dal titolo “Naufraghi d’Irpinia. Giovani, territorio e futuro” si chiude virtualmente la 24 mesi di progetto che ha visto impegnato un importante numero di giovani locali nella realizzazione di attivita’ formative laboratoriali concepite sul modello learning by doing. Il seminario vertera’ sulle strategie di marketing territoriale locale gia’ affrontate coi ragazzi durante il lab Oasilab Conza.

Cosa restera’ di questa iniziativa?

Innanzitutto aver creato uno spazio aggregativo per l’attivita’ giovanile, dove si e’ creato un fermento di idee che ha portato alla progettazione di altre iniziative come il POC “L’assedio di Compsa” meglio conosciuto con il nome KAMPSA marchio consolidato della kermesse storica realizzata con la 1 edizione nell’agosto 2020. Ma ancora la nascita della web radio Radiographia Irpina 8.0 ascoltabile sul sito dell’associazione gioventu’ conzana www.gioventuconzana.it, il laboratorio di ceramiche “ceramicando” realizzato grazie alla sapiente guida delle Ceramiche Artistiche Del Goleto.

Attraverso i professionisti che hanno partecipato alle attività formative e di accompagnamento e consuelling, il progetto ha aiutato la nascita di startup come la stessa Irpinia World ed offerto la possibilita’ di formazione in azienda a 4 giovani locali che hanno potuto cosí sperimentarsi in una prima esperienza di lavoro.

Per il futuro prossimo la sfida piu’ imminente e’ la rimessa in funzione della biblioteca comunale che attualmente e’ in corso di sistemazione presso la sede dell’associazione gioventu’ conzana in corso XXIII Novembre 1980, con l’obiettivo di creare attorno alla biblioteca un polo culturale con antiquarium delle riproduzioni dei reperti archeologici del parco archeologico di Compsa, la mostra permanente delle foto canvas della Conza pre terremoto chiamata “patrimonio della conzanità” ed ambienti di studio e lettura per tutti dotati di ogni servizio.

In virtu’ dell’emergenza epidemiologica Covid 19 in essere il seminario verra’ realizzato all’aperto e sara’ riservato ai ragazzi che hanno partecipato alle attivita’ laboratoriali ed ad altri giovani che ne faranno richiesta nel limite massimo delle 15 persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »