matrimonio italo albanese

Il Matrimonio italo- albanese

CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!
matrimonio italo albanese
Fonte Web

In molte colonie albanesi le tradizioni che riguardano il matrimonio sono ancora legate e concordano con quelle dell’Albania meridionale; ciò si verifica maggiormente ove si conserva il rito greco ortodosso .

A Greci, in un lontano passato, questa cerimonia era consuetudinariamente scelta dagli sposi, mentre in tempi più recenti solo poche coppie hanno deciso di riproporre parte del rito ortodosso optando per una cerimonia mista con rito tradizionale cattolico svolto in chiesa e quello greco svolto in seguito fuori, per riportare alla luce le antiche tradizioni.

La preparazione della sposa

Il giorno delle nozze nella casa della sposa si svolge la prima parte del rito: mentre questa viene vestita, una maestra delle cerimonie dà il via al carme nuziale; il testo invita ed esorta la sposa a comportarsi in maniera corretta e dignitosa nella nuova famiglia e ad essere fedele allo sposo.

La coniuge prende posizione al centro della stanza con un velo sulla testa, ella si abbandona passivamente alle cure della maestra di cerimonie la quale le concede come unica attività quella del pianto. La fanciulla piange perché prende coscienza della situazione in cui si trova: è prossima ad abbandonare il nido familiare ed a iniziare una nuova vita con il futuro coniuge.

greci matrimonio
Fonte Web

Quando la sposa è vestita si avverte lo sposo il quale si reca a casa della promessa dove trova la porta sbarrata; quando in seguito ad una fucilata sparata in aria la porta si apre, ci si dirige verso la chiesa.

Segno distintivo di questa cerimonia è dato anche dal canto dell’epitalamio, canto lirico nuziale greco basato sulla ripetizione di un’invocazione religiosa (Imen o Imeneo) . Tale ripetizione viene intonata durante tutto il rito, a partire dalla vestizione fino alla fine della cerimonia.

Il rito in chiesa

In Chiesa, secondo il rito greco, il matrimonio si celebra con l’imposizione della corona (vë kuror) sulla testa degli sposi che, prendendo per mano il sacerdote fanno dei giri intorno all’altare dopo aver bevuto dallo stesso bicchiere il medesimo vino consacrato.

corone rito italo albanese
Fonte Web

Il proseguo delle nozze

Terminata la cerimonia si torna a casa dello sposo dove la suocera dà il benvenuto alla sposa accogliendola all’entrata; dopo aver legato con un nastro di seta la testa dei coniugi, la madre dello sposo porge loro del pane mentre il suocero gli offre del vino in un unico bicchiere che verrà frantumato subito dopo. Rompendo il bicchiere nessuno potrà più berci: tale gesto serve a simboleggiare la fedeltà coniugale che d’ora in poi dovrà regnare nel rapporto.

cibo matrimonio
Fonte Web

Il rito continua con il pranzo nuziale che era parte integrante della tradizione italo –albanese e si svolgeva all’aria aperta, conservando il posto d’onore al clero; le donne mangiavano separatamente e la sposa sedeva affianco allo sposo. Le posizioni a tavola delle donne erano dettate da regole rigide come quella ad esempio che impediva ad una donna di poter mangiare seduta davanti ad un uomo.

La cerimonia non si concludeva il giorno stesso del matrimonio, bensì proseguiva per il mese seguente, infatti per tutto il mese la sposa indossava il “galjtan”, un nastro di seta che le scendeva sul fianco sopra la gonna, simbolo del recente matrimonio.

Queste tradizioni resistono tutt’oggi nella loro integrità solo dove sono presenti nuclei albanesi molto grandi e ancora legati al rito e alla religione ortossa. Nei paesi italo-albanese ormai cristiani sono rimaste solo alcune usanze che servono a ricordare le radici ortodosse, ad esempio a Greci è ancora in voga (sempre a scelta e discrezione degli sposi) l’usanza di legare le teste degli sposi e l’offerta da parte della suocera di pane e vino con conseguente rottura del bicchiere.

Fonte: Tesi di laurea “Posizione religiosa degli italo-albanesi nell’Italia meridionale” del Prof.Mons.Don Adolfo Colasanto

Autore: Francesca Panella

 

AUTORE
CONDIVIDI

Ti è piaciuto? Condividilo con i tuoi amici!

NEWSLETTER

Resta aggiornato sulle nostre novità!

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e riceverai una mail con gli articoli che più ti interessano!

EVENTI

Visita la nostra sezione eventi!

Scopri gli eventi che si terranno in Irpinia e decidi a quale partecipare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »