Tradizioni

Madonna delle Grazie

Castelvetere: la capacità di reinventare il 28 aprile durante una pandemia

CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

La festa del 28 aprile a Castelvetere è sempre stata ricca di peculiarità: la raccolta dei tacchiri, la cerca del grano, l’oro, la preparazione dei tortani, le dispensatrici, la raccolta dei gigli della Madonna, i canti. Tutto a caratterizzare il senso di comunità e di appartenza ad un Qualcosa che ci unisce e ci protegge dal mondo. Questa data rappresenta qualcosa che va oltre le barriere: quelle fisiche, in senso geografico, abbattute da coloro che dovendo lasciare la propria terra hanno portato con sé il bene più prezioso, la nostra Mamma e la Festa a Lei dedicata. Ma anche le barriere di genere, e questo ce lo ha insegnato l’arrivo della pandemia.

baccalà alla prtcaregna

Baccalà alla “Prtcaregna”

CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

La storia di questa ricetta vallesaccardese affonda le radici in tempi molto lontani e rappresenta il nostro territorio irpino e la nostra tradizione. Andando a ritroso nel tempo  ritroviamo però due scuole di pensiero  relativamente all’origine della ricetta e all’etimologia della parola “pertecaregna” e noi oggi ve le vogliamo raccontare entrambe.

Kalimera

Kalimera

CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

L’identità di un popolo si riconosce anche attraverso canti che rappresentano l’emblema proprio di una comunità: così è per Greci. La tradizione ci ha onorato, tra le tante cose, di un bagaglio sonoro di un certo livello. Oggi vi presento uno dei nostri canti più belli, la “Kalimera”.

Calitri_Ceramica

Calitri: la ceramica e il Kintsugi

CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Un breve excursus sulla storia della ceramica calitrana, ricercando le analogie con la tecnica giapponese del Kintsugi.
Per ultimo, ma non per ordine di importanza una piacevole sorpresa per i nostri lettori, con una piccola anteprima di una lodevole iniziativa che ha ad oggetto proprio quest’argomento e che vede protagonisti gli amici architetti di +t studio.

FESTA DELLA TREBBIATURA_PIAZZA DE SANCTIS_ SANT'ANGELO DEI LOMBARDI

La Festa della Trebbiatura

CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

In anni particolari come quello che stiamo vivendo e quello che, a fatica, siamo riusciti a buttarci alle spalle, fa bene ricordare, seppure con un velo neanche troppo sottile di malinconia, quei momenti in cui tutto era semplicemente normale. Dal 2012, per esempio, era normale associare e dedicare, in contrada Sant’Antuono, 3 giorni di agosto alla Festa della Trebbiatura, organizzata dall’Associazione Sant’Antuono di Sant’Angelo dei Lombardi

Translate »