Santa Paolina

Santa Paolina: il paese impregnato dal verde

CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!
Santa Paolina
Fonte: viaggioinirpinia.it

Irpinia world: è un blog che offre l’opportunità di far conoscere tutta l’Irpinia. Abbiamo captato un’opportunità e siamo veramente entusiasti di poterne far parte. 

Chi siamo

Salve a tutti, noi siamo il forum giovanile di Santa Paolina, è un’organizzazione nata nel 2004 che fino ad oggi ha il suo obiettivo: promuovere il proprio paese ed è il motivo principale che ci ha portato a sposare questa iniziativa. Ogni paese ha i suoi misteri, le sue tradizioni e, sotto certi aspetti, anche la sua magia per cui perchè non scoprire qualcosa in più su ciò che ci circonda ?! 

Il nostro paese è immerso nel verde con i suoi 550 mt, dove potrebbe cogliere il fascino a ogni escursionista e amante della natura.

 

Abbiamo storia e tradizioni come: il tombolo, un’antica arte pregiata, tramandata di generazione in generazione. Lo scopo è la creazione o meglio, creare attraverso del filo di cotone una figura che può essere un tipico centrino da tavolo a volti religiosi. Sul supporto, dove si trova il cuscino, viene fissato, con degli spilli, un cartoncino con il disegno scelto. La lavorazione inizia con punti filza che seguono alcune parti del disegno, poi si procede all’intreccio utilizzando come strumenti dei bastoncini, detti fuselli, attorno ai quali viene arrotolato il filo necessario alla lavorazione. Essi vengono usati nelle realizzazioni più complesse possono essere anche un centinaio, mentre per quelle più semplici bastano poche coppie. Con i fuselli si eseguono intrecci che possono andare a comporre il ricamo anche grandi superfici o per gli eventi speciali (ad esempio. una tovaglia o uno scialle per le cerimonie). Tutto questo lavoro richiede molta pazienza, ma al suo termine, ripaga ogni suo sforzo.

Il vino DOCG, una nostra ricchezza, infatti abbiamo varie cantine e aziende vitivinicole (“Fattoria De Lillo”, “Cantina dei Monaci”, “Bambinuto”, “AngelaRosa”, “Vigne Irpine”, “Feudo di Castelmozzo”, ” Il vino in vigna di Pellegrino”) che stanno lasciando un’impronta nel territorio locale e nazionale.

Vigneti Santa Paolina
Fonte: lanostravoce.info

La chiesa è un altro pezzo di storia, risale infatti tra il XVII° secolo circa e contiene al suo interno le reliquie della nostra patrona, Santa Paolina. 

Sant'Artemio e Santa Candida
Fonte: Facebook @parrocchiasantapaolina

Il passare degli anni, sicuramente, ci ha fatto notare che il nostro paese è capace di adattarsi al cambiamento per quanto riguarda la sua struttura e costruzione, e anche di accettare nuove abitudini e culture. Infatti volti all’integrazione sociale, come nel caso dello SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati), abbiamo accolto delle famiglie fuggite dalla loro terra natìa per poter ricostruire un futuro migliore.

SPRAR
Fonte: Facebook @sprarsantapaolina

C’è tanto da raccontare e da trasmettere per voi cari lettori. Metteremo tutto il nostro impegno e la passione per approfondire tutti gli argomenti. Al prossimo articolo !

Autori: Raffaele Bonito e Rosa Fasulo

AUTORE
CONDIVIDI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »