Home » Archivio Forum dei Giovani di Lioni

Forum dei Giovani di Lioni

Il Forum dei giovani Lioni è tante cose, è innanzitutto un'associazione che ha un occhio particolare per i giovani cittadini lionesi. Nell'ultimo anno, con la formazione del nuovo direttivo, composto da 11 membri, il Forum dei Giovani di Lioni ha messo a disposizione le sue energie per eventi, tornei, cineforum, donazioni, laboratori linguistici e tante altre attività, favorendo la creazione di momenti di crescita individuale e collettiva. Il forte entusiasmo e la nostra capacità di mettere al centro della vita lionese non solo i più giovani, ci ha permesso di essere un punto cardine nella nostra cittadina, ricca come sempre di idee e grandi fermenti alimentati dalla collaborazione con le altre associazioni sul territorio e la stretta sinergia con l'amministrazione comunale.

Forum dei Giovani di Lioni

83zero47: Lioni e i suoi spaccati con l’occhio ironico e surreale dell’innovazione

83zero47
CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Era una sera d’estate fredda, un po’ umida e chi a Lioni ci è stato, anche solo di passaggio, sa bene di cosa sto parlando. Parlo di quella coltre vaporosa che di sera ti abbraccia e la mattina successiva ti lascia insieme al suo profumo qualche piccolo dolore alla cervicale e alle articolazioni. Un dolce veleno, di cui non si può fare a meno. Era una di quelle sere da passare in casa con gli amici e qualche birra a parlare del più e del meno, a ‘ndrecchiolà per intenderci meglio, e così facemmo.

La G di “atta”. Il dialetto lionese come codice criptato delle tradizioni.

dialetto lionese
CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Il dialetto rappresenta un codice all’interno del quale sono criptate tutte le contaminazioni culturali, tutti i luoghi figurati e materiali del nostro passato e l’intero albero genealogico di una comunità fin dalla sua genesi. Quando lo parliamo l’aura dei nostri antenati ci circonda, sentiamo il profumo dei nostri nonni, la voce della vecchia vicina che chiamavamo zia, ma che in realtà era una nonna anche lei e guai a dirlo a quella vera! Quasi certamente per descrivere il pentolone stracolmo di ravioli che la nonna preparava per essere lei la regina indiscussa del nostro cuore, si potrebbero utilizzare una miriade di parole diverse, ma l’unica e sola è la parola “callàra”. Il motivo della sua unicità è racchiuso nella capacità insita di rievocare le mani sporche di farina un po’ corrose dagli anni e allo stesso tempo la cucina in muratura alimentata a fuoco vivo, meglio detta “fornacella”. Una parola, una tradizione da sviscerare.

L’essenza della quotidianità Lionese (associazioni, idee e progetti che diventano realtà)

quotidianità lioniese
CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!

Nella fase che stiamo attraversando il ticchettio dell’orologio sembra scorrere più velocemente e la vita inizia ad avere la fretta di sempre, così mi ritrovo a scrivere questo articolo in estremo ritardo e con una domanda fissa nella mente: “Cos’è la quotidianità per Lioni?”

Translate »
error: CONTENUTO PROTETTO!